Risk Management in cinque fasi

Risk Management

Spesso i rischi nella vita privata e professionale non sono pienamente considerati. Molte volte ne paghiamo le conseguenze vivendo brutte esperienze che ci segnano. Tutto questo non è inevitabile, infatti, i rischi possono essere gestiti sistematicamente e periodicamente. Prenderne coscienza attivamente ci aiuta a identificare meglio i pericoli sia in ambito privato che in quello professionale. L’esperienza pratica dimostra che soprattutto i pericoli naturali come le inondazioni, le tempeste e le colate detritiche, sono spesso sottovalutati o del tutto ignorati.

Per una corretta valutazione e gestione del rischio si segue un circuito di regolazione formato da cinque fasi:

Risikobewältigung

1 La consapevolezza del rischio mira a sensibilizzare l’impresa sui pericoli ai quali possono essere esposti persone, cose, ambiente, patrimonio o profitti. Il processo di Risk Management inizia nel momento in cui garantire la sicurezza diventa oggetto della politica dell’impresa e compito inderogabile nella vita lavorativa di tutti i giorni.

2 L’identificazione dei pericoli serve a individuare le possibili cause e ripercussioni dei rischi nell’impresa.

3 L’analisi del rischio comprende l’esame e la valutazione dei rischi individuati.

4 La gestione del rischio comprende la pianificazione e l’attuazione di provvedimenti concernenti le cause e le ripercussioni con i quali è possibile migliorare o finanziare i rischi.

5 Il RM Controlling/retroazione è l’elemento di controllo che sfrutta a sua volta per il processo le esperienze e le conoscenze sistematiche e relative ai rischi maturate e acquisite.

Radar dei pericoli naturali

Protegga il suo immobile dai pericoli naturali

Grazie al radar dei pericoli naturali di Zurich potrà effettuare per il suo oggetto un'analisi approfondita dell'ubicazione e dello stato dell'immobile. Il radar si basa sulla carta dei pericoli cantonale e sulle corrispondenti mappe delle zone di pericolo, nonché sulle carte dell'Ufficio federale dell'ambiente (UFAM). Inoltre forniamo consigli pratici su come proteggere l'immobile dai pericoli naturali in modo economico e duraturo. Poiché ogni franco investito permette di risparmiare sei-dieci franchi di costi successivi.